Il trolley rosso

Ho un trolley rosso, di quelli piccolini da viaggio, rigorosamente in tela, una di quelle tele lucide un po’ fashion che vogliono far passare come impermeabili, ma che comunque se piove si inzuppano. Ecco, il mio trolley rosso non ha niente di più rispetto ad altri trolley rossi che si vedono in giro, eppure ultimamente... Continue Reading →

La posta del cuore – INFRANTO

Non saprei dire con esattezza quando ho cominciato ad avere problemi con il genere maschile, forse quando a quattro anni mi sono ripromessa di dare il  primo bacio al migliore amico di mio fratello, un bacio che non ho mai dato e per cui ho fatto anche un tentativo a diciotto anni per non lasciare... Continue Reading →

My life in a WhatsApp Chat

Stamattina ho aperto gli occhi e, dopo aver tolto il cellulare dalla modalità aereo ho ricevuto circa 60 messaggi su WhatsApp, mix  di conversazioni di gruppo e messaggi di persone X che alle 23.37  hanno voglia di chiacchierare, ma tu NO, hai chiuso il canale spingendo sull’icona dell’aero per dire: Ciao, io sono offline per... Continue Reading →

La ragazza con il tacco da ginnastica

Dopo mesi e mesi in cui mi proponevo di tornare a scrivere, ho preso la palla al balzo e mi sono decisa. Avrei voluto scrivere un libro in realtà, ma va da sé che tanto sarebbe stato l'ennesimo racconto che avrei iniziato super motivata per poi dimenticarmene un giorno in cui l'estetista avrebbe avuto la... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑